“Un piano industriale per Torino”. Lo chiederenno a tre voci FIM FIOM UILM  al tavolo per l’automotive, giovedì 9 gennaio, nell’ufficio dell’assessorato regionale al Lavoro.

Di seguito il testo integrale dell’articolo del Corriere della Sera del 3 gennaio 2020.

La FIM nasce  ufficialmente nell'ottobre del 1951, ma in realtà è già in vita dal 30 marzo 1950, quando a Milano due sindacati metalmeccanici democratici stipulano un accordo di unificazione sotto la sigla Fim e decidono di aderire alla confederazione Cisl, impegnandosi ad affermare un modello di sindacato democratico, riformista, autonomo, laico e solidaristico.


La FIM-CISL Torino e Canavese offre assistenza e informazioni per la tutela dei diritti e l’accesso a prestazioni sociali.
La FIM-CISL mette a disposizione dei suoi iscritti agevolazioni e opportunità di risparmio.


Rimani informato con i nostri articoli di approfondimento e la rubrica INFORMA FIM sui diritti del lavoratore.

Non dimenticare di dare un'occhiata alla nostra Mediateca.