CHI SIAMO

FIM-CISL Torino e Canavese

LA STORIA DELLA FIM

La Fim-Cisl celebra il suo primo congresso a Genova nell’ottobre del 1951. È la data di nascita ufficiale, ma la Fim è già in vita dal 30 marzo 1950, quando a Milano due sindacati metalmeccanici democratici stipulano un accordo di unificazione sotto la sigla Fim (Federazione italiana metalmeccanici) e decidono di aderire alla confederazione Cisl, che si costituirà a Roma un mese dopo. Sono anni difficili. Con la Cisl la Fim si impegna ad affermare un modello di sindacato democratico, riformista, autonomo, laico e solidaristico.

Già negli anni Sessanta emerge come sindacato di avanguardia nella battaglia per la conquista di nuovi diritti e poteri sindacali nelle aziende. Aperta ai fermenti innovativi della fine di quel decennio, diventa punto di riferimento soprattutto per le nuove generazioni di lavoratori e aumenta considerevolmente i propri iscritti.

Agli inizi degli anni Settanta, la Fim è protagonista nella costruzione del sindacato unitario. Nel 1973 si costituisce infatti la Flm, Federazione dei lavoratori dei metalmeccanici, che unisce Fim, Fiom e Uilm.
I rapporti all’interno della struttura unitaria della Flm entrano in crisi negli anni Ottanta, soprattutto dopo l’accordo del 1984 sulla scala mobile, condiviso da Cisl, Uil e dalla minoranza socialista della Cgil, ma contrastato dalla maggioranza di quest’ultima confederazione. Da allora le tre organizzazioni dei metalmeccanici agiranno con sempre maggiore autonomia. Dal 1982 la Fim sviluppa un’autonoma attività formativa (con al centro il Romitorio di Amelia) e crea un proprio organo di stampa (Lettera Fim).

Negli anni Novanta matura nella Fim il modello di un sindacalismo partecipativo che si afferma e si diffonde nel decennio. La Fim sviluppa una forte autonomia sul piano della contrattazione, a livello sia aziendale che nazionale.

Insieme alla Uilm conquista il rinnovo del contratto nazionale nel 2001 e nel 2003, malgrado l’opposizione della Fiom. L’unità di azione con Fiom e Uilm si ricompone con la successiva vertenza per il rinnovo del contratto nazionale, conclusa unitariamente nel gennaio 2006.

Statuto

Consulta il documento

I NOSTRI VALORI

uguaglianza

solidarietà

libertà

giustizia

La FIM-CISL è PRESENTE SUL TUTTO IL TERRITORIO NAZIONALE

PARI OPPORTUNITÀ nel lavoro e nella società

LA SEGRETERIA
Davide Julio Provenzano

Segretario Generale

Approfondisci

Segretario Generale

Provenzano si affaccia nel mondo del lavoro a soli 15 anni come apprendista in un'azienda di installazione impianti per cantieri. Il suo cammino nel sindacato inizia nel 2007, nei giorni della dolorosa vicenda Thyssenkrupp di cui era dipendente dal 2001. In quella tragica circostanza conosce Caio Rizzetto e Claudio Chiarle e si iscrive alla Fim di Torino. Nel 2008 viene assunto come apprendista operaio in Alenia Aeronautica, a Caselle, e dopo un periodo di rodaggio come attivista viene eletto componente della Rsu aziendale e rappresentante dei lavoratori per la sicurezza. Nel 2015, oltre all'incarico di operatore territoriale Fim nella zona di Torino Nord, dove segue le piccole e medie realtà industriali, gli viene affidato il coordinamento del gruppo Finmeccanica sul territorio. A luglio del 2017 entra a far parte della segreteria territoriale Fim, con l'incarico di segretario organizzativo. Appassionato di romanzi e film, ama trascorrere il proprio tempo libero in famiglia e dilettandosi in cucina.

Rocco Cutrì

Segretario 

Approfondisci

Segretario

Nato a Taurianova (RC) il 23 luglio 1969, sposato con Giovanna e padre di Daniele. Diplomato in ragioneria presso l'Istituto Tecnico Commerciale e per Geometri Gemelli Careri in Taurianova. Delegato sindacale di fabbrica nella ex BS di Druento in cui ha iniziato a lavorare come operaio, attività nel settore metalmeccanico proseguita successivamente presso la Tyco Electronics di Collegno. Operatore a tempo pieno della Fim-Cisl Torino da gennaio 2008, impegnato a seguire le piccole e medie aziende metalmenccaniche presso la sede di Orbassano, successivamente impegnato presso la sede di Moncalieri anche come operatore Confederale per cui a contatto con enti ed Istituzioni nella contrattazione sociale. Dal 2015 al 2019 referente per il Gruppo FCA a Torino. Eletto nella Segreteria Fim-Cisl Torino e Canavese a dicembre 2019 insieme a Davide Provenzano e Cristina Terrenati.

Maria Cristina Terrenati

Segreteria 

Approfondisci

Segreteria

Nata a Torino l’8 novembre 1966, sposata con Luca dal 1988 e diplomata all’Istituto Professionale di Tecnico di laboratorio chimico biologico è segretaria della Cisl Torino-Canavese dall’aprile del 2016. Nel1986 inizia a lavorare come operaia addetta all’assemblaggio in una azienda metalmeccanica di Nichelino: la Sila Telecomandi. Dopo anni come delegata di fabbrica, nel 1998 diventa operatrice a tempo pieno nella zona nord di Torino, seguendo le aziende metalmeccaniche presenti nel territorio, spostandosi in varie sona della città. Entra a far parte della segreteria Fim Cisl Torino il 10 luglio 2008, insieme a Chiarle e Mandarano, con deleghe alla contrattazione, alla formazione, ai fondi interprofessionali e alle Pari Opportunità. Pragmatismo, spirito di squadra ed entusiasmo sono queste le principali caratteristiche di Cristina Terrenati.

entra a far parte della nostra grande famiglia

Via Madama Cristina, 50 - 10125 Torino - 4° piano

+39 011 65 20 361

fim.torino@cisl.it

Da Lunedì a Venerdì:
09:00–13:00 14:00–18:00

La FIM nasce  ufficialmente nell'ottobre del 1951, ma in realtà è già in vita dal 30 marzo 1950, quando a Milano due sindacati metalmeccanici democratici stipulano un accordo di unificazione sotto la sigla Fim e decidono di aderire alla confederazione Cisl, impegnandosi ad affermare un modello di sindacato democratico, riformista, autonomo, laico e solidaristico.


La FIM-CISL Torino e Canavese offre assistenza e informazioni per la tutela dei diritti e l’accesso a prestazioni sociali.
La FIM-CISL mette a disposizione dei suoi iscritti agevolazioni e opportunità di risparmio.


Rimani informato con i nostri articoli di approfondimento e la rubrica INFORMA FIM sui diritti del lavoratore.

Non dimenticare di dare un'occhiata alla nostra Mediateca.